NomentanoToday

Abbattimento Tangenziale, il Tar sospende il progetto del Comune: “Partecipazione lesa”

Accolta l’istanza di sospensiva presentata dai residenti contrari al progetto del Campidoglio per la riqualificazione del piazzale Ovest. L’assessora Meleo: “Così si rischia di vanificare intervento importante”

L’abbattimento della Tangenziale Est è stato completato, ma dal Tar del Lazio arriva lo stop temporaneo al progetto di riqualificazione del piazzale Ovest studiato dal Comune. 

Abbattimento Tangenziale, il Tar ferma progetto del Comune

Il Tribunale Amministrativo ha accolto l’istanza di sospensiva presentata da alcuni residenti: gli stessi che da mesi hanno sottoposto all’amministrazione il loro progetto per Tiburtina “green e ciclabile”. Una proposta, supportata da 8mila firme e il parere favorevole dei due municipi più prossimi, mai presa in considerazione dal Campidoglio. 

Tangenziale Est, manca la partecipazione: il Tar blocca il Comune

“Pur se non è ancora completato il relativo procedimento, gli atti impugnati realizzano una lesione immediata ed attuale all’interesse partecipativo proprio dei proponenti della proposta popolare alternativa di cui in ricorso, lesione che risulta tanto maggiore quanto più progredisce lo stato di avanzamento del procedimento” – ha scritto il Tar del Lazio decretando lo stop al progetto di Roma Capitale. Vista la sospensione delle udienze a causa dell’emergenza Coronavirus, la decisione è stata presa con decreto monocratico. L’udienza collegiale è stata tuttavia già fissata per il prossimo 8 aprile, Covid-19 permettendo. 

Tiburtina, i residenti: “Scongiuriamo scempio”

Un pronunciamento che soddisfa i residenti ricorsi al Tar “affinchè – spiegano - i lavori proseguano spediti contro la proposta di variante pensata dal Comune”. 
“Oltre ad essere felici per aver scongiurato seppur temporaneamente lo scempio partorito dal Comune  siamo ancor più felici della motivazione. Il Tar basa infatti principalmente la sospensiva
– spiega il Comitato Cittadini Stazione Tiburtina - sul mancato esame della proposta di delibera di iniziativa popolare sostenuta non solo dagli 8mila cittadini ma anche dai due municipi territorialmente competenti. Il Comune di Roma nel suo operato da noi più  volte denunciato ha impedito la partecipazione al procedimento e per questo viene fermato”.

Tiburtina, il Tar sospende progetto Comune: “Ricorso vanifica importante lavoro”

Un ricorso “che tenta di vanificare un importante lavoro” – tuona sulla propria pagina Facebook l’assessora alle Infrastrutture di Roma, Linda Meleo. 

“Il progetto di demolizione del tratto sopraelevato dalla Tangenziale Est e di riqualificazione di parte del Piazzale Ovest è andato avanti nei mesi scorsi con la prima fase dei lavori che si è di fatto completata con il totale abbattimento di un tratto di Tangenziale di 500 metri. Il progetto – ha spiegato Meleo - prevede anche la riqualificazione di una parte del piazzale antistante l’ingresso principale della Stazione Tiburtina. Un progetto pensato per garantire a tutti i cittadini più spazi pedonali, accessibilità e 43 nuove alberature”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo l’abbattimento della Tangenziale “boulevard pedonale e più verde”: il progetto del Comune per Tiburtina

Demolizione Tangenziale: su riqualificazione udienza Tar 8 aprile

Sarà la prossima pronuncia del Tar ad indicare su quale strada proseguiranno il progetto dell’abbattimento della Tangenziale Est e la riqualificazione del piazzale Ovest. I cittadini dicono ‘no’ al piano del Comune che rischia di trasformare Tiburtina in “un mega parcheggio a cielo aperto”; il Campidoglio tiene invece la barra dritta: “Aspettiamo di conoscere la pronuncia del Tar a valle della presentazione delle nostre memorie difensive. Roma – ha scritto Meleo - merita di crescere e di divenire una città diversa”. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “Ho preso il muro fratellì”, l’infrazione costa cara all’ex rapper, patente ritirata ed auto sequestrata

  • Coronavirus: nel Lazio per la prima volta il numero dei guariti supera quello dei positivi

  • Tragedia a Montespaccato: ragazzo di 30 anni trovato morto impiccato nel garage di casa

  • Coronavirus, a Roma 8 nuovi contagiati in 24 ore: sono 3538 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 9 nuovi contagi: sono quindi 3554 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 3 nuovi casi in 24 ore: 3163 gli attuali casi positivi

Torna su
RomaToday è in caricamento