NomentanoToday

Cinema delle Provincie, municipio contro la chiusura: "20 mila euro per abbonamenti per le scuole"

Del Bello e Alemanni: "E' una realtà culturale da salvaguardare"

Foto Facebook No alla chiusura del cinema Pidocchietto

20 mila euro a quattro scuole del territorio per salvare il Cinema delle Provincie. Il II Municipio scende in campo per tentare di evitare la chiusura della storica sala da 299 posti di proprietà dell’adiacente parrocchia di Sant’Ippolito. Con una direttiva, la giunta di Francesca Del Bello ha dichiarato di essere disponibile a stanziare tale somma con i fondi della cultura per finanziare abbonamenti per i ragazzi del territorio. Soldi che verranno messi a disposizione delle vicine scuole Fratelli Bandiera, Falcone Borsellino, Winckelmann e Tiburtina Antica. “Un fatto concreto” il commento dell’assessore municipale alla Cultura, Andrea Alemanni, “che ha la duplice funzione di mantenere un presidio culturale per i cittadini del territorio e investire sulla cultura per questi studenti”. 

La decisione di chiudere il ‘Pinocchietto’ era stata annunciata da don Manlio Asta: “La gestione ha un costo. Inoltre, la nostra parrocchia soffre una carenza di spazi”. Con queste motivazioni, quindi, la decisione: il cinema, chiuso da maggio per lavori di manutenzione, non riaprirà. Inevitabili le proteste della cittadinanza che lunedì si è radunata numerosa fuori dalla sala nel tentativo di scongiurare la sospensione delle attività. Presente anche l’attore Massimiliano Bruno. Una delegazione ha incontrato il parroco che ha assicurato alla cittadinanza che, conti permettendo, avrebbe fatto di tutto per riaprire la sala. 

Nel frattempo l’intervento del II Municipio: “Siamo pronti a fare ogni sforzo, sia in termini amministrativi che economici, per aiutare il Cinema delle Provincie a rimanere aperto” avevano scritto in una nota la Presidente Francesca Del Bello e l’Assessore alla Cultura Andrea Alemanni. “Per il Municipio II la realtà del Delle Provincie è uno dei pilastri culturali da salvaguardare”. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Federico Tomei morto in un incidente: calcio laziale in lutto per la perdita del 22enne

Torna su
RomaToday è in caricamento