NomentanoToday

Piazza Bologna: ascensore disabili fuori uso, è polemica

Un disabile ha denunciato la sua storia: in due stazioni, Bologna e Policlinico, gli ascensori per salire in superficie erano fuori uso. L'assessore Marchi: "Ho dato mandato di ripristinare il servizio"

Ancora vicissitudini per i disabili alle prese con i trasporti pubblici romani. Stavolta sotto accusa finiscono gli ascensori di ben due fermate della metropolitana, quelle di piazza Bologna e Policlinico. La denuncia è di un diversamente abile che, entrato nella metropolitana a Termini, ha provato ad uscire prima a Bologna e poi a Policlinico.

Entrambe le fermate, nominalmente fatte per i diversamente abili, avevano però gli ascensori fermi.

Sulla vicenda è intervenuto l'assessore Sergio Marchi: "Sul disservizio dell'ascensore della stazione Bologna della linea B della metropolitana di Roma, registrato ieri, ho dato immediatamente mandato all'Atac, società che gestisce il servizio di trasporto pubblico di linea nella Capitale, di verificare le cause del problema e di ripristinare nel più breve tempo possibile il funzionamento dell'elevatore".

"Contestualmente è stato chiesto al gestore di verificare", aggiunge l'assessore Marchi, "il funzionamento dell'intera rete di impianti di accesso alla rete metroferroviaria e di accelerare le procedure per il collaudo di quelli non ancora in esercizio".

Marchi ricorda che "per il trasporto su gomma è stato già avviato un potenziamento delle attività di manutenzione sulle pedane per l'accesso delle carrozzine a bordo dei bus, al fine di minimizzare gli episodi di mal funzionamento. Nell'arco di 3 mesi è stata completata la revisione sul 63% del parco vetture che dispone di pedane per disabili. Prima di questo piano straordinario le pedane venivano revisionate una volta al mese. Sono state inoltre attivate le prime 6 linee attrezzate (81,85, 90, 170, 490, H), - sottolinea Marchi - facilmente riconoscibili mediante apposito logo identificativo, esercite con mezzi dotati di un collegamento diretto con la Centrale Operativa TPL. E' stato anche avviato il potenziamento del servizio di trasporto a chiamata, attualmente garantito, quotidianamente, con oltre 100 vetture M1 appositamente attrezzate".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Federico Tomei morto in un incidente: calcio laziale in lutto per la perdita del 22enne

Torna su
RomaToday è in caricamento