NomentanoToday

Da viale Ippocrate alla stazione Tiburtina cittadini uniti dallo "stop alla movida selvaggia"

Una delegazione del Comitato anti movida selvaggia e anti degrado di viale Ippocrate e del Comitato cittadini Stazione Tiburtina prima manifesta in via Dire Daua, poi incontra la presidente Del Bello, che scrive alla sindaca senza ricevere una risposta

Lo striscione apparso in via Dire Daua

"Stop movida selvaggia" recitava lo striscione accompagnato da volantini quali "vogliamo dormire" e "ordinanza anti-alcol subito". Alcuni cittadini, oggi 28 giugno, hanno manifestato in via Dire Daua, davanti alla sede del Municipio II. A urlare la loro rabbia, è stata una delegazione del Comitato anti movida selvaggia e anti degrado di viale Ippocrate e del Comitato cittadini Stazione Tiburtina, capitanate da Andrea Liburdi ed Emanuele Iannuzzi, promotori dell'iniziativa. La protesta verteva, appunto, sulla movida in quello spicchio della zona universitaria e sul degrado registrato sotto le rampe dell'ex Tangenziale. Il gruppo, alla fine, è stato ricevuto in via Tripoli dalla minisindaca, Francesca Del Bello. Presente all'incontro anche Andrea Signorini, consigliere locale della Lega-Noi con Salvini. 

"I cittadini di viale Ippocrate e del quadrante di piazza Bologna non hanno più un minimo di libertà – ha commentato Liburdi a RomaToday – non riescono più a dormire, tutte le sere gli studenti si mettono sotto le loro finestre poi l'alcol degenera e crea problemi. Vogliamo parlare con la presidente del Municipio, per due motivi. In primis, spinga sull'acceleratore e faccia emettere alla sindaca Virginia Raggi l'ordinanza anti vetro e anti alcol, che limiterebbe un po' i danni. Sembrerebbe, infatti, che viale Ippocrate e stazione Tiburtina siano escluse dall'ordinanza. Inoltre – ha proseguito – vogliamo ricordare il problema dato dall’abuso di alcol in strada, nei dintorni della Stazione  e dalla somministrazione di pasti e bevande sotto le rampe della ex Tangenziale, da parte delle opere caritatevoli, che provocano l’afflusso in massa in quella zona già molto degradata".

Come detto, Del Bello ha poi ricevuto nel suo ufficio i rappresentanti dei Comitati. Secondo quanto appreso, la presidente ha annunciato che entro il 20 luglio, ma spera anche prima, la somministrazione di cibo e bevande ai senza fissa dimora, da parte delle opere caritatevoli, sarà spostata nello spazio adiacente all'ex Ittiogenico, dove c'è una particella municipale. "Tutto dovrà muoversi nel rispetto delle norme, noi controlleremo" ha riferito Liburdi.

La minisindaca, inoltre, ha informato i suoi interlocutori che nelle settimane scorse ha inviato una lettera a Virginia Raggi. Nel testo è stato posto l'accento sulla movida che spesso "degenera in situazioni di degrado e disagio". In più è stato ricordato che nel Municipio II ci sono delle zone interessate dal fenomeno, come San Lorenzo e piazza Bologna. Ragion per cui, è stato avviato dal luglio dello scorso anno un lavoro di concerto con la polizia locale e forze dell'ordine per raccogliere le istanze dei cittadini. E non sono mancate le segnalazioni dei residenti. 

Così, Francesca Del Bello ha indicato alla sindaca di inserire nell'ordinanza anti alcol, in fase di redazione, alcune limitazioni relative al Secondo. Per esempio, la chiusura alle ore 1 dal lunedì alla domenica per una serie di attività commerciali a San Lorenzo (area delimitata da via dei Ramni, via di Porta Tiburtina/Labicana, via dello Scalo di San Lorenzo, via del Verano, piazzale del Verano) e piazza Bologna (area delimitata da viale XXI Aprile all'incrocio con via Giacomo Boni, via Ernesto Monaci, via Ravenna, largo Ravenna, via Catanzaro, via Arezzo, via Reggio Calabria, via Stamira, via Giacomo Boni). A seguire, Del Bello ha elencato le zone dove predisporre il divieto di consumo e vendita di bevande alcoliche. Nel gruppo, compaiono sia Stazione Tiburtina che viale Ippocrate. Per la cronaca, Virginia Raggi non ha ancora risposto.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

Torna su
RomaToday è in caricamento