NomentanoToday

Castro Pretorio: documenti falsi per aprire conto corrente, 2 denunce

Due italiani di 46 e 62 anni tentavano di aprire un conto corrente con carte d'identità false ma sono stati denciati dai Carabinieri avvisati dal direttore di un Istituto di Credito di via Castro Pretorio

I Carabinieri della Stazione di Roma Macao hanno denunciato due italiani di 62 e 46 anni, entrambi residenti nella provincia di Rieti, già conosciuti alle forze dell’ordine, per truffa e possesso di documenti contraffatti. I militari avvisati dal direttore di un Istituto di Credito di via Castro Pretorio, hanno sorpreso la coppia di truffatori mentre tentavano di aprire un conto corrente utilizzando delle carte d’identità false. I due sono stati portati in caserma e denunciati all’Autorità Giudiziaria mentre i documenti sono stati sequestrati.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Detenuto evaso a Roma, Vincenzo Sigigliano preso dopo 6 giorni di latitanza: era da una parente

  • Alessio Terlizzi morto in un incidente a Castel Fusano, al vaglio la dinamica del sinistro

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Metro A chiusa ad agosto, terza fase dei lavori: niente treni tra Termini e Battistini

Torna su
RomaToday è in caricamento