NomentanoToday

Studenti-spacciatori in manette al Nomentano: "aiutavano" le famiglie

Marijuana, MDMA, bilancini di precisione, ovuli. E' quanto trovato dalla polizia in casa di due studenti, fratello di 30 e sorella di 25 anni, nel quartiere Nomentano

Più che una casa sembrava una centrale per lo spaccio: 800 grammi di marijuana, divisi in 82 ovuli, 2 involucri di MDMA, 2 bilancini di precisione e un foglio con i nomi e le cifre riconducibili all' attività. E' quanto è stato trovato dagli agenti nell'abitazione di due studenti al Nomentano, fratello, 30 anni, e sorella, 25, dopo aver seguito i loro movimenti durante un servizio di controllo antidroga. Accompagnati negli uffici del Commissariato San Lorenzo, i due giovani sono stati arrestati per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Federico Tomei morto in un incidente: calcio laziale in lutto per la perdita del 22enne

Torna su
RomaToday è in caricamento