NomentanoToday

Nomentana: tenta di violentare studentessa americana, arrestato

In manette un egiziano 33enne che all'alba, dopo aver incontrato la ragazza su un bus, l'ha costretta a seguirla cominciando a palpeggiarla e baciarla. La situazione non è degenerata solo grazie all'arrivo dei carabinieri

Una studentessa americana ha subito questa mattina all'alba un tentativo di stupro in via Nomentana all'angolo con viale XXI aprile. Ad evitare la violenza l'intervento dei carabinieri che ha bloccato ed arrestato un pregiudicato egiziano di 33 anni che stava tentando di approfittare della ragazza, in stato confusionale e ancora stordita dopo una serata passata con amici.

L'approccio è avvenuto mentre la ragazza era a bordo di un autobus. L'uomo l'ha convinta a seguirla e dopo essersi appartato ha iniziato a baciarla dietro alcune auto in sosta e ha allungato le mani, attirando l'attenzione di alcuni giovani di passaggio che subito hanno chiamato il 112.

I carabinieri, intervenuti sul posto, hanno sorpreso il 33enne ancora con i pantaloni sbottonati e, grazie alla testimonianza dei ragazzi, di ricostruire l'accaduto. La giovane, portata in ospedale in stato confusionale, ma senza aver riportato nessuna lesione, non è stata in grado di riferire nulla sull'accaduto. L'egiziano si trova ora a Regina Coeli.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Federico Tomei morto in un incidente: calcio laziale in lutto per la perdita del 22enne

Torna su
RomaToday è in caricamento