NomentanoToday

Voragine via Alessandria, dove il cantiere fantasma fa "urlare" i negozi: si lavora per riaprire la strada

Dopo lo stallo del mese scorso Acea e Italgas hanno perfezionato l'iter di intervento: circa un mese per liberare gli esercenti in protesta da reti e bandoni. Più lunghi i tempi per riapertura via Salento

"Italgas e Acea hanno perfezionato l'iter sul cantiere" - si apre con una buona notizia per residenti e commercianti di via Alessandria la commissione Lavori Pubblici del Municipio II. 

La voragine di via Alessandria

La strada del quartiere Italia da quasi due mesi è infatti "ostaggio" di quei bandoni a protezione della voragine che si è aperta, probabilmente in seguito al cedimento di una tubatura, nel bel mezzo della carreggiata.

Era il 10 maggio scorso quando l'asfalto ha ceduto proprio sotto gli occhi dei tecnici intervenuti sulla segnalazione di un "semplice" avvallamento

Una riparazione del danno che avrebbe dovuto eseguire Acea ma che, con Italgas chiamata a spostare alcuni tubi per consentire lo svolgimento delle operazioni, ha subito forti ritardi scatenando la protesta dei residenti e dei negozianti rimasti di fatto ingabbiati tra transenne e nastri arancioni.

Via Alessandria: la protesta dei negozianti

Così oggi via Alessandria, unica arteria di collegamento diretto tra Corso d'Italia e Regina Margherita, ha un cantiere "parlante" o meglio "urlante": sulle reti decine di manifesti di disappunto degli esercenti che non ci stanno "a sparire per una buca". 

"Come municipio abbiamo sollecitato e ottenuto l'incontro tra Acea e Italgas che si sono finalmente parlate perfezionando l'iter per intervenire sulla voragine di via Alessandria" - ha spiegato a RomaToday la presidente della commissione Lavori Pubblici del II Municipio, Valentina Caracciolo. "I lavori ripartiranno a breve: a quanto sappiamo Italgas ne avrà per 5-6 giorni, subito dopo toccherà ad Acea. Da li, a meno di eventuali intoppi, serviranno tre settimane per riparare il danno e ripristinare la strada". 

A conti fatti, scongiurando ulteriori ritardi o intralci, per inizio agosto via Alessandria dovrebbe dunque liberarsi dal cantiere. 

Voragine via Salento

Ben più lunghi, per quanto ad oggi incerti, i tempi per la voragine di via Salento: un buco da quasi sei metri. "Dagli accertamenti risulta che il danno è davvero grave, si tratta di un guasto che insiste direttamente sull'allaccio in fogna nel mezzo della strada. Probabilmente - afferma l'assessore Gian Paolo Giovannelli - serviranno mesi di lavoro per ripristinare il tutto. Solo dopo le videoispezioni che sono ancora in corso Acea potrà dirci di più". 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • O' Principe di Tor Bella Monaca, spaccio h24 e vita in stile Gomorra: così la palazzina è diventata il suo fortino

  • Tor Bella Monaca, stroncata la piazza di spaccio del Principe: fruttava 200mila euro al mese

  • Sciopero Roma Tpl, lunedì 18 novembre a rischio i bus in periferie: orari e fasce di garanzia

  • Pizza Awards Italia 2019, Roma stupisce: ecco le migliori pizze della Capitale (e del Lazio)

  • Sushi "all you can eat" a Roma: 10 ristoranti giapponesi da provare

  • Incidente a Romanina: scontro tra auto, morta una mamma. Grave la figlia

Torna su
RomaToday è in caricamento