NomentanoToday

Voragine via Alessandria, dove il cantiere fantasma fa "urlare" i negozi: si lavora per riaprire la strada

Dopo lo stallo del mese scorso Acea e Italgas hanno perfezionato l'iter di intervento: circa un mese per liberare gli esercenti in protesta da reti e bandoni. Più lunghi i tempi per riapertura via Salento

"Italgas e Acea hanno perfezionato l'iter sul cantiere" - si apre con una buona notizia per residenti e commercianti di via Alessandria la commissione Lavori Pubblici del Municipio II. 

La voragine di via Alessandria

La strada del quartiere Italia da quasi due mesi è infatti "ostaggio" di quei bandoni a protezione della voragine che si è aperta, probabilmente in seguito al cedimento di una tubatura, nel bel mezzo della carreggiata.

Era il 10 maggio scorso quando l'asfalto ha ceduto proprio sotto gli occhi dei tecnici intervenuti sulla segnalazione di un "semplice" avvallamento

Una riparazione del danno che avrebbe dovuto eseguire Acea ma che, con Italgas chiamata a spostare alcuni tubi per consentire lo svolgimento delle operazioni, ha subito forti ritardi scatenando la protesta dei residenti e dei negozianti rimasti di fatto ingabbiati tra transenne e nastri arancioni.

Via Alessandria: la protesta dei negozianti

Così oggi via Alessandria, unica arteria di collegamento diretto tra Corso d'Italia e Regina Margherita, ha un cantiere "parlante" o meglio "urlante": sulle reti decine di manifesti di disappunto degli esercenti che non ci stanno "a sparire per una buca". 

"Come municipio abbiamo sollecitato e ottenuto l'incontro tra Acea e Italgas che si sono finalmente parlate perfezionando l'iter per intervenire sulla voragine di via Alessandria" - ha spiegato a RomaToday la presidente della commissione Lavori Pubblici del II Municipio, Valentina Caracciolo. "I lavori ripartiranno a breve: a quanto sappiamo Italgas ne avrà per 5-6 giorni, subito dopo toccherà ad Acea. Da li, a meno di eventuali intoppi, serviranno tre settimane per riparare il danno e ripristinare la strada". 

A conti fatti, scongiurando ulteriori ritardi o intralci, per inizio agosto via Alessandria dovrebbe dunque liberarsi dal cantiere. 

Voragine via Salento

Ben più lunghi, per quanto ad oggi incerti, i tempi per la voragine di via Salento: un buco da quasi sei metri. "Dagli accertamenti risulta che il danno è davvero grave, si tratta di un guasto che insiste direttamente sull'allaccio in fogna nel mezzo della strada. Probabilmente - afferma l'assessore Gian Paolo Giovannelli - serviranno mesi di lavoro per ripristinare il tutto. Solo dopo le videoispezioni che sono ancora in corso Acea potrà dirci di più". 
 

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

I più letti della settimana

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

  • Incendio in via del Cappellaccio: in fiamme deposito di pneumatici, fumo nero tra Eur e Ostiense

  • A Roma per una visita medica, muore investita da camion. "Stava attraversando le strisce"

  • Incidente a San Giovanni: donna investita e uccisa da un camion

Torna su
RomaToday è in caricamento