NomentanoToday

Blitz a San Lorenzo: controllati 25 vagoni ferroviari, 4 arresti

I controlli sono stati effettuati a pochi metri dal luogo di ritrovo della borsa rubata durante il duplice omicidio di Torpignattara. 150 carabinieri, 25 vagoni ferroviari setacciati, 4 arresti

Continuano senza sosta i controlli dei Carabinieri per monitorare i siti sensibili della Capitale, alla luce del duplice omicidio di Torpignattara che ha scosso la cronaca. All’alba il blitz presso lo Scalo San Lorenzo, a poche centinaia di metri, in linea d’aria, dal luogo dove è stata trovata la borsa rapinata dagli assassini del papà e della bambina cinesi. Sono stati controllati 25 vagoni ferroviari all’interno dei quali dimoravano 36 persone di origine nordafricana, molti dei quali sprovvisti di documenti.

Quattro di queste sono state arrestate (3 per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio e una per possesso di un documento falso). I Carabinieri hanno portato in caserma gli altri fermati, privi di documenti, che saranno sottoposti a foto segnalamento per accertarne l’identità e riscontrare se trattasi di persone destinatarie di provvedimenti. Sono stati 150 i Carabinieri impiegati, di tutte le Stazioni di Roma, del Nucleo Investigativo di via In Selci e delle Compagnie di Intervento Operativo, con unità cinofile antidroga e antiesplosivo e coadiuvati dall’alto da un elicottero del Reparto di Pratica di Mare.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Federico Tomei morto in un incidente: calcio laziale in lutto per la perdita del 22enne

Torna su
RomaToday è in caricamento