NomentanoToday

Crollo muro Villa Mercede, dopo sei mesi cantiere al palo: così verde, strada e giochi restano “in ostaggio”

La Sindaca Virginia Raggi annuncia l'avvio dei lavori per il ripristino del muraglione caduto "entro l'anno", protesta il Municipio II: "Va fatto in emergenza, villa e area ludica inutilizzabili da famiglie"

I lavori per ripristinare il muraglione su via dei Marrucini “partiranno entro la fine dell’anno”. Ad annunciare le tempistiche per il consolidamento e la definitiva riedificazione del muro crollato di Villa Mercede è stata la Sindaca di Roma, Virginia Raggi, nel corso della presentazione di un evento dedicato al decoro di San Lorenzo. 

“Tempi troppo lunghi” – protesta il Municipio II alle prese con il dissesto di via dei Marrucini e la parziale interdizione di Villa Mercede, con tanto di area giochi transennata, ormai da oltre sei mesi.

Il crollo del muro a Villa Mercede 

Era infatti la notte tra il 15 e 16 dicembre quando un boato squarciò l'ennesimo sabato sera di movida del quartiere San Lorenzo: a venire giù parte del muro di Villa Mercede con le macerie a colpire le auto in sosta e occupare gran parte del marciapiede. 

Da li transenne e strada chiusa con il Municipio II costretto ad intervenire con alcuni lavori di consolidamento propedeutici al ripristino della regolare viabilità: cinquanta mila euro la cifra stanziata, con somma urgenza, da via Dire Daua per la realizzazione di una barriera costituita da new jersey in cemento armato sormontata da una rete keller che ha consentito almeno la parziale riapertura al transito di via dei Marrucini. 

Via dei Marrucini riaperta: ancora deviati i bus 

Solo auto, rimangono fuori mezzi pesanti e dunque anche linee bus: ancora deviate 492, C2, C3 e N3destra (ex N10).

Strada, verde, area giochi e mezzi pubblici rimangono dunque ancora “ostaggio” della precarietà di quel costone. 

Così i tempi annunciati dal Campidoglio per il ripristino del muro crollato di Villa Mercede non soddisfano il Trieste Salario che pure, sin dallo smottamento, aveva chiesto a Comune e Sovrintendenza di intervenire in emergenza. 

San Lorenzo, a tre mesi dal crollo del muro di Villa Mercede riapre via dei Marrucini 

Muro crollato a Villa Mercede, il Municipio II: “Tempi troppo lunghi”

“La Sovrintendenza ha stanziato i soldi necessari alla ricostruzione, ora dovrebbe presentare un progetto esecutivo e mettere a bando i soldi. Entro un anno circa dovrebbe, poi, forse, iniziare il lavoro. Un iter che parla da solo: pura inerzia e farraginosa burocrazia” – tuona l’assessore all’Ambiente del Municipio II, Rino Fabiano. 

“Il crollo è avvenuto sei mesi fa, ora ci dicono che i lavori inizieranno ‘entro l’anno’: questo vuol dire che la Villa rimarrà ancora per molto impraticabile per famiglie e bambini, la strada idem” – si sfoga l’assessore del Trieste Salario ai taccuini di RomaToday. 

“A fronte di ciò il Secondo Municipio, dopo aver già sostenuto un onere di rilievo e, avendo investito oltre 40000 euro per l'acquisto di griglie e new jersey al fine di riaprire parzialmente la strada, si trova ora nella posizione, secondo lor signori di dover spiegare ai cittadini questa situazione e ‘reggere botta’ sul territorio. Noi – ha proseguito Fabiano - continuiamo a fare il nostro lavoro ma non può essere questo un elemento su cui farsi forza con i cittadini”. 

Via dei Marrucini: “Comune intervenga in somma urgenza”

E proprio stamattina, intorno al muro crollato, il Municipio II è intervenuto con pulizie e sfalcio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma non basta: “L’emergenza va risolta con provvedimenti ad hoc, è dal primo giorno che abbiamo chiesto l’utilizzo di fondi in ‘somma urgenza’. Ma niente: il Comune è sordo”. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: positivi due minori della stessa famiglia, chiusi ristorante e centro estivo sulla Casilina

  • Temporale Roma, bomba d'acqua e gradinata sulla zona est della Capitale

  • Coronavirus, a Roma 11 casi. In totale nel Lazio 14 nuovi contagi. I dati delle Asl

  • Coronavirus: undici nuovi contagi nel Lazio, chiusi ristorante e centro estivo nella periferia est

  • Coronavirus, a Roma sette nuovi casi: undici in totale nel Lazio

  • Tragedia a Roma: trovato nella sua auto il corpo senza vita di Rocco Panetta

Torna su
RomaToday è in caricamento