NomentanoToday

"Occupy Sapienza": incontri e assemblee verso il corteo di giovedì 17

L'occupazione della Sapienza durerà tre giorni: in sei facoltà si terranno assemblee, cineforum, spettacoli e incontri con professori sul tema della crisi economica. Giovedì 17 corteo per le strade della città

In attesa del 17 novembre, giornata mondiale di mobilitazione studentesca, gli universitari della Sapienza danno vita ad una tre giorni di occupazione. "Occupy Sapienza" è il nome dell'appuntamento organizzato dai ragazzi che "non vogliono pagare la crisi, non accettano un futuro di precarietà e respingono le politiche di austerity". In sei facoltà su undici si avranno assemblee, spettacoli e incontri sulla crisi, con professori che terranno lezioni sui temi più caldi dell'economia e del lavoro.

Da lunedì 14 a mercoledì 16 novembre, il dipartimento di Igiene si trasformerà in un luogo di ricerca e di sperimentazione: seminari costruiti da studenti insieme a docenti e ricercatori, corsi di sutura e di pratica, momenti di discussione e di condivisione, ma anche di socialità e di divertimento. Giornata particolarmente ricca di iniziative quella di martedì 15 novembre: ad economia, alle 11, è previsto un seminario su crisi e mafie con la presenza di Don Ciotti, mentre nell'edificio della facoltà di Lettere andranno in scena diverse performance teatrali. Ci saranno aperitivi, assemblee e cineforum in tutta la cittadella universitaria, con la presentazione del libro "Tumulti" presso la facoltà di Economia. Nel pomeriggio, alle 17, l'edificio di Fisica ospiterà l'assemblea di ateneo.

Mercoledì 16, invece, mattinata di agitazione a Lettere con volantinaggio e interventi a lezione, mentre alle 12 il professor Bevilacqua terrà un corso su debito e crisi. Nel pomeriggio, alle 17, sempre a Lettere interverranno gli occupanti del Teatro Valle, dell'ex cinema Palazzo e del teatro del lido di Ostia. "Idee in movimento per un'altra economia" andrà in scena per tutto il giorno ad Economia, mentre a Scienze politiche verrà proiettato "Black bloc" di Carlo Bachschmidt. Finite le iniziative all'interno della cittadella universitaria, l'appuntamento è con la piazza, giovedì 17 novembre insieme agli studenti medi. Come si legge sulla pagina Facebook dell'evento, "Occupy Sapienza lancia l’appuntamento a piazzale Aldo Moro alle ore 9.30 il 17 novembre per un corteo che attraversi la città di Roma ribadendo con forza il diritto a manifestare contro ogni divieto, repressione e restrizione degli spazi di democrazia".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Federico Tomei morto in un incidente: calcio laziale in lutto per la perdita del 22enne

Torna su
RomaToday è in caricamento