NomentanoToday

San Lorenzo, gli abitanti sulla morte di Desirée: "Una tragedia annunciata, ora abbattete quelle strutture"

A più di un’ora dall’arrivo annunciato del ministro dell’Interno, Matteo Salvini, centinaia di residenti di San Lorenzo si sono dati appuntamento in via dei Lucani

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Ci sono i fiori. La scritta “giustizia per Desirèe”, ma anche “San Lorenzo non dimentica”. Il tutto davanti al portone del civico 22 di via dei Lucani, dove la giovane è morta stuprata dal branco. “Una tragedia annunciata”, dicono in molti. Abitanti di zona che, raccontano, da tempo denunciavano il "via vai da quel portone", considerata zona franca di spaccio e rivendita di beni rubati. “Il quartiere è ferito, indignato, per quanto accaduto - spiega Katia Pace del comitato di quartiere -, chiediamo l’immediato abbattimento di tutte quelle strutture abbandonate e fatiscenti, maggiori controlli da parte delle forze dell’ordine e video sorveglianza. Stiamo organizzando una fiaccolata per manifestare la nostra vicinanza alla famiglia di Desirèe”.

Morte Desirée Mariottini, la lettera della proprietà dello stabile di via dei Lucani

Migliaia di metri quadri di terreni abbandonati al degrado, nel cuore di San Lorenzo, diventati negli ultimi anni rifugio per senzatetto e per lo spaccio di sostanze stupefacenti. Un “buco nero” in cui è caduta, purtroppo, la 16enne. “Dallo scorso aprile raccogliamo le segnalazioni dei residenti, effettuiamo sopralluoghi e segnaliamo la situazione come municipio - dice la mini sindaca Francesca Del Bello - dov’era il ministro Salvini mentre raccontavamo la pericolosità di via Lucani?”. La visita di Matteo Salvini stamatttina, mercoledì 24 ottobre, sul luogo in cui ha perso la vita Desirèe si trasforma in uno scontro tra chi ringrazia il ministro e gli chiede “di fare pulizia” e chi non accetta lo “sciacalaggio sul corpo di una sedicenne”.

Il comitato di quartiere sta organizzando una fiaccolata prevista per domani, giovedì 25 ottobre. Mentre dalle 18 di venerdì 26, in piazza dell’Immacolata, si terrà l’iniziativa “San Lorenzo abbraccia Desirè”. Mentre il suo nome continuerà ad essere pronunciato per molto tempo dagli abitanti di un quartiere che, difficilmente, potrà mai dimenticare quello che è successo. E che chiede risposte.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Potrebbe Interessarti

  • Cronaca

    VIDEO | Ecco chi erano gli "Intoccabili" del Tufello: i nomi degli arrestati

  • Cronaca

    VIDEO | Quadraro, colpo ai Casamonica: otto villini sequestrati. Raggi: "Operazione storica"

  • Politica

    VIDEO | Ex Penicillina, aggressione in diretta alla troupe della Rai di Storie Italiane

  • Cronaca

    Rissa sulla Roma Lido: ferita una donna. Il video fa il giro del web

Torna su
RomaToday è in caricamento