NomentanoToday

San Lorenzo, al via recupero di via dei Lucani: 90 giorni per le proposte

Pubblicata sul sito del Comune la manifestazione di interesse per la rigenerazione urbana di via dei Lucani: è la prima fase del programma di riqualificazione dell'area

Ha preso il via lunedì 26 agosto, la manifestazione di interesse per il recupero dell'area in via dei Lucani a San Lorenzo, quella abbandonata ormai da anni dove, nell’ottobre del 2018, è stata trovata morta la giovane Desireè Mariottini

Il recupero urbano di via dei Lucani

Il programma di rigenerazione urbana, nell'ambito dell'iniziativa ReinvenTIAMO Roma, ha come obiettivo l’avvio di un processo di trasformazione degli spazi abbandonati in nuovi luoghi di aggregazione, di crescita sociale e culturale.

Un'area a cui dare una nuova destinazione urbanistica "ed un mix funzionale coerente - ha fatto sapere il Campidoglio - con le aspettative e i bisogni della cittadinanza, prestando ascolto alle migliori capacità imprenditoriali interessate alla rigenerazione del sito". 

San Lorenzo, parla Montuori: "Ecco come riqualificheremo l'area di via dei Lucani"

L'area di via dei Lucani verso la rigenerazione urbana

In particolare il quadrante oggetto del programma è individuato tra via dei Lucani, viale dello Scalo San Lorenzo, via degli Anamari, via di Porta Labicana e via dei Messapi: la proprietà è suddivisa tra diversi proprietari privati, dodici in tutto, e solo una parte minoritaria, il 20%, è di proprietà Comunale.

San Lorenzo: al via manifestazione di interesse per recupero urbanistico

Il processo per la definizione del programma si articola in due distinte fasi e la prima, non vincolante, costituisce lo spazio di apertura alla presentazione di proposte preliminari costituenti manifestazione di interesse da parte di gruppi multidisciplinari, composti da progettisti, investitori e stakeholders. 

Via dei Lucani, il Comune lancia il recupero delle baracche: "Senza progetto, pronti all'esproprio"

Proposte preliminari che, entro i prossimi 90 giorni, potranno essere presentate al Dipartimento di Programmazione e Attuazione Urbanistica di Roma Capitale per poi divenire oggetto di una consultazione on line sul portale istituzionale aperta ai cittadini che potranno lasciare i loro contributi rispetto alle proposte pervenute. 

Il Comune: "Miglioriamo vita dei cittadini"

"L'obiettivo - spiegano dal Comune - è accogliere proposte unitarie che coinvolgano gruppi diversi composti da progettisti, investitori, stakeholders interessati allo sviluppo e al miglioramento del quartiere San Lorenzo per progetti innovativi di regia pubblica che migliorino la vita dei cittadini". 

ReinvenTIAMO Roma parte da San Lorenzo

E' San Lorenzo dunque il primo tassello di ReinvenTIAMO Roma che, attraverso un bando internazionale, punta al recupero e alla valorizzazione del patrimonio edilizio esistente, pubblico e privato. Nel cuore del II municipio, accanto all'ex scalo merci, sono circa 10mila i metri quadri da restituire al quartiere e alla città. 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Sciopero, a Roma lunedì 16 settembre a rischio i bus in periferia

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

Torna su
RomaToday è in caricamento