NomentanoToday

San Lorenzo, colpo allo spaccio: in manette sei pusher

Lo scambio di droga-denaro avveniva a Piazzale Tiburtino, Piazzale dell'Immacolata, Largo degli Osci e in via di Porta S.Lorenzo. In manette cinque magrebini e un romano

Sono 6 i pusher caduti nella rete degli investigatori della Squadra Mobile nelle ultime 48 ore. A finire in manette 5 magrebini e un romano di 36 anni. Per tutti lo scambio droga-denaro contante si è concluso con le manette.

Gli scambi con i clienti avvenivano in Piazzale Tiburtino, via di Porta S. Lorenzo e in Piazzale dell’Immacolata e in. In alcuni casi i clienti “agganciavano” i loro fornitori presso alcuni locali della zona, approfittando del rapido via vai di persone.

Uno, in particolare, ripercorrendo le orme di suoi “colleghi” già finiti nella rete degli uomini della Questura, aveva scelto per occultare le dosi un’intercapedine ricavata nel muro perimetrale di un edificio. All’occorrenza prelevava le dosi pronte per la consegna. Prima di essere bloccato dagli operatori ha provato a disfarsi di un involucro di carta contenente nove stecche di hashish gettandolo a terra.
Un altro invece, fermato dagli agenti, è apparso subito particolarmente nervoso. Nell’abitazione dell’uomo, sottoposta a perquisizione, sono stati rinvenuti 120 gr. di hashish, 15 grammi di sostanza da taglio del tipo mannite, un bilancino di precisione e circa 6.000 euro in contanti, verosimilmente provento dell’attività di spaccio.

Lo spacciatore teneva un vero e proprio registro dove annotava le cifre che incassava dai suoi “clienti”. Analoga sorte è toccata a un tunisino di 25 anni, che, vistosi scoperto, ha tentato invece di nascondere la busta di cellophane contenente circa 40 gr. di marijuana all’interno di un cassonetto dei rifiuti, senza tuttavia riuscirci. Il suo gesto non è sfuggito agli agenti, che, dopo averlo bloccato, hanno recuperato la prova dell’attività di spaccio del pusher.
Molto più “tradizionale” invece il metodo utilizzato dagli altri spacciatori arrestati dalla Squadra Mobile, che incrociavano i clienti per strada, procedendo allo scambio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mimetizzati” tra i giovani che frequentano il quartiere durante il giorno e la notte, gli agenti, diretti dal Dr. Vittorio Rizzi, sono riusciti a seguire i movimenti dei pusher bloccandoli con blitz diversi e tempestivi. Immediato l'arresto e l'accusa per droga e detenzione ai fini di spaccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centro commerciale Maximo, c'è la data di apertura. Primark e non solo: ecco le news sui negozi presenti

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Si spegne l’Auchan di Porta di Roma: lo spettro dell’esubero su 250 lavoratori

  • Gioca due euro e ne vince 500mila per comprare una casa

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Coronavirus, a Roma città 131 nuovi casi. 181 in tutto il Lazio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento